Trentino Sviluppo

Visit Trentino
Visit Trentino

Nuova imprenditorialità

Hai voglia di metterti in proprio? Desideri aprire una nuova attività in Trentino?
Puoi contare sul "Pacchetto di misure a sostegno della nuova imprenditorialità" varato dalla Provincia autonoma di Trento che a partire dal 2015 presenta molte novità: norme più semplici e chiare, strumenti diversi ora accorpati in un’unica proposta, uno Sportello unico presso Trentino Sviluppo ma soprattutto la possibilità di anticipare l’erogazione del contributo che non viene più concesso solo a consuntivo.

Il gradimento, nel primo anno di entrata in vigore del nuovo "Pacchetto", è andato ben oltre le più ottimistiche previsioni: 2.600 contatti allo Sportello di Trentino Sviluppo, 714 domande presentate, per l’86% da parte di giovani e donne, con investimenti complessivi per i privati impegnati nell’avvio di una nuova attività imprenditoriale pari ad oltre 60 milioni di euro.

Bando 2016/2017: focus sull’innovazione

Venerdì 7 ottobre 2016, in prima istanza, e mercoledì 2 novembre in via definitiva, la Giunta provinciale ha dato il via libera al nuovo bando, con finanziamenti per 4 milioni di euro alimentati dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr).

I business plan dei neo-imprenditori dovranno quindi evidenziare gli aspetti legati all’innovatività del prodotto/servizio, indipendentemente dal fatto che operino in settori nuovi o già maturi, dell’efficacia ed efficienza economica, sviluppo di iniziative di ricerca collegate, sviluppo di nuova imprenditorialità giovanile e femminile.
Un’apposita Commissione assegnerà un punteggio che formerà una graduatoria di merito.

Il limite massimo di spesa ammissibile è di 80 mila euro. La misura di sostegno varia dal 40% al 50% a seconda del punteggio ottenuto, con un contributo massimo rispettivamente di 30.000 euro e 35.000 euro.

Le imprese costituite da imprenditori fino a 35 anni di età e quelle aperte da donne dovranno avere avviato la loro attività entro i 6 mesi precedenti l’inoltro della domanda di contributo e comunque non prima del 1° luglio 2016.

Trentino Sviluppo sarà nuovamente chiamata a gestire le procedure di erogazione, forte dell’esperienza maturata in questi anni nella promozione delle startup.

Le domande potranno essere presentate a Trentino Sviluppo nella "finestra" compresa tra il 3 novembre 2016 ed il 15 febbraio 2017 (ore 12.00) obbligatoriamente tramite la piattaforma on line http://agora.trentinosviluppo.it

 

Allegati