Trentino Sviluppo

Visit Trentino
Visit Trentino

Dalla Provincia altri 4 milioni di euro per la nascita e la crescita di nuove imprese

Quattro milioni di euro per la nascita o la crescita di nuove imprese: è quanto previsto dal bando approvato preliminarmente venerdì 27 aprile dalla Giunta provinciale, su proposta del vicepresidente e assessore allo Sviluppo economico e Lavoro Alessandro Olivi. Trentino Sviluppo è la struttura responsabile dell’iniziativa, incaricata della raccolta e valutazione delle domande per l'accesso alle agevolazioni. L'intervento, finanziato tramite il programma Fesr, si rivolge a nuove imprese, soprattutto quelle a partecipazione giovanile e/o femminile e che poggiano su idee innovative e creative. 

Sono ammissibili le spese sostenute nei primi tre anni dalla data di costituzione dell’impresa, tra cui anche quelle sostenute precedentemente la data di presentazione della domanda. Coerentemente con gli obiettivi di legislatura che il Trentino si è dato in materia di sviluppo imprenditoriale saranno considerate prioritarie le proposte riguardanti alcuni settori, in sintesi:

  • qualità della vita: conservazione e valorizzazione del paesaggio ambientale, antropizzato e urbano; turismo, cultura e tempo libero; città  e comunità  intelligenti; sanità , benessere e cura della persona;
  • energia e ambiente: utilizzo sostenibile delle risorse; edilizia sostenibile e recupero edilizio; sicurezza e monitoraggio ambientale GIS e remote sensing; smart system; energie rinnovabili/sistemi energetici; conservazione del patrimonio forestale e industria del legno;
  • agrifood: sicurezza e tracciabilità  degli alimenti; produttività  e sostenibilità  dei sistemi agricoli; qualità, salubrità  degli alimenti, nutrizione e nutrigeomica; biodiversità  animale e vegetale;
  • meccatronica: robotica e interazione uomo-macchina; smart materials; modellazione, controllo e automazione; sistemi integrati, microelettronica e microsistemi; sensoristica.

Gli aiuti previsti sono concessi in forma di contributo in conto capitale sulle spese ammissibili (massimo 100.000 euro) e variano su tre misure diverse, ovvero 40%, 60% e 75%, in funzione dei punteggi attribuiti in sede di valutazione.

Le domande andranno presentate a Trentino Sviluppo S.p.a, entro l'8 agosto 2018, tramite la piattaforma on line http://agora.trentinosviluppo.it 


Torna all'elenco Indietro