Trentino Sviluppo

Visit Trentino
Visit Trentino

Aperte le iscrizioni alla seconda edizione di “Climate-KIC Startup Accelerator Italy”

09/04/2019 - Dopo il successo dello scorso anno, torna “Climate-KIC Startup Accelerator Italy”, il programma promosso dall’Istituto europeo per l’innovazione e la tecnologia in collaborazione con Aster, Trentino Sviluppo e Hub Innovazione Trentino per supportare la nascita e la crescita di imprese low-carbon. Alle quattro proposte con il miglior impatto in termini di riduzione delle emissioni nocive e capacità di adattamento ai cambiamenti climatici verranno offerti percorsi di coaching, workshop, spazi in coworking presso Progetto Manifattura a Rovereto e un voucher del valore di 5 mila euro da investire nella formazione e nello sviluppo del proprio modello di business. Ulteriori finanziamenti per la ricerca di partner tecnologici e finanziatori verranno messi a bando l’estate prossima. Nel frattempo è possibile candidarsi a questa prima fase del programma inviando la propria adesione entro lunedì 15 aprile.

Per trasformare le startup in imprese di successo, EIT Climate-KIC si fa in quattro, anzi in dodici. Il nodo italiano dell’Istituto europeo per l’innovazione e la tecnologia propone infatti anche quest’anno – in collaborazione con Aster, Trentino Sviluppo e Hub Innovazione Trentino – il programma trifasico “Climate-KIC Startup Accelerator Italy” per favorire la nascita e la crescita di imprese low-carbon.
La prima fase del programma, a cui è possibile candidarsi entro lunedì 15 aprile, si rivolge ad aspiranti imprenditori in team di almeno due persone e startup costituite dopo il primo gennaio 2016 che intendano avviare un’iniziativa – o già lavorino – nel settore della sostenibilità ambientale. Nello specifico, verranno valutate l’innovatività e le buone potenzialità di mercato dei prodotti o servizi offerti, nonché il loro “climate impact”, ovvero l’impatto positivo in termini di riduzione delle emissioni o della capacità di adattamento e resilienza ai cambiamenti climatici.
Le quattro proposte migliori verranno premiate con percorsi di coaching per lo sviluppo del business model, tre giornate di formazione, un workshop a Bologna durante la fiera “Research to Business” e un rimborso spese di 5 mila euro da investire nella formazione. Alle startup assistite da Trentino Sviluppo in collaborazione con HIT verrà inoltre offerta la possibilità di accedere agli spazi di coworking in Progetto Manifattura a Rovereto, al network di investitori di Trentino Sviluppo e ai seminari dell’Innovation Academy 2019.
Esaurita questa prima fase del programma, verranno poi promossi i bandi per i successivi due step, che prevedono l’assegnazione di un voucher di 15 mila euro per sviluppare l’attività commerciale attraverso un primo contatto con partner tecnologici e commerciali e di un contributo fino a 30 mila euro per l’irrobustimento dei contatti con potenziali clienti e investitori. Candidature al primo stage entro lunedì 15 aprile. Tutte le informazioni su www.trentinosviluppo.it.


Torna all'elenco Indietro