Trentino Sviluppo

Visit Trentino
Visit Trentino

Equity Crowdfunding

L'Equity crowdfunding consiste nella raccolta di capitale attraverso la sottoscrizione diretta sul web di titoli partecipativi del capitale di una società.

In Italia è stato introdotto dal D.L. .Sviluppo-bis. del 2012 ed è diventato operativo dopo la pubblicazione del relativo Regolamento CONSOB. Oggi possono accedervi startup e PMI innovative, nonchè i veicoli che investono in esse, purchè la campagna sia veicolata su piattaforme autorizzate.
Con la pubblicazione da parte di Consob del Regolamento sull'equity crowdfunding, nel 2013 l'Italia è stato il primo Paese al mondo ad aver regolamentato il fenomeno con uno strumento normativo dedicato, permettendo alle startup innovative di avviare campagne di raccolta di capitale diffuso attraverso portali online autorizzati. 

Il Decreto Legge "Investment Compact" ha rafforzato la disciplina dell'equity crowdfunding introducendo tre importanti novità: 
  • possono accedere allo strumento anche le PMI innovative; 
  • possono accedere anche gli OICR e le altre società di capitali che investono prevalentemente in startup innovative e in PMI innovative, evoluzione, questa, che permette la diversificazione di portafoglio e la riduzione del rischio per l'investitore retail; 
  • in via derogatoria rispetto alla disciplina ordinaria, il trasferimento delle quote di startup innovative e PMI innovative viene dematerializzato, con conseguente riduzione degli oneri connessi, in un'ottica di fluidificazione del mercato secondario. La delibera emanata da Consob il 24 febbraio 2016 ha recepito queste evoluzioni.