Trentino Sviluppo

Visit Trentino

Storia

1986

La Provincia Autonoma di Trento istituisce Tecnofin Strutture, società con sede a Rovereto, pensata per funzionare come Parco tecnologico, in grado di fornire spazi produttivi e servizi ad aziende e centri di ricerca. Tecnofin diventa poi un Gruppo, in cui operano una finanziaria, incaricata di gestire un fondo immobiliare, e una società attiva nel settore dell'innovazione d'impresa, in partnership con ITC (oggi Fondazione Bruno Kessler) e Università degli Studi di Trento.

2003

Si rinnova l'assetto del Gruppo Tecnofin: nasce Agenzia per lo Sviluppo Spa, in cui confluiscono tutte le società preesistenti.

2007

Agenzia per lo Sviluppo cambia nome in Trentino Sviluppo: la denominazione ha l'obiettivo di richiamare in maniera più immediata ed evocativa il sistema trentino anche da fuori provincia.

2012

Diviene operativa la fusione per incorporazione di Trentino Marketing Spa in Trentino Sviluppo Spa. Compito della neonata società è la promozione e lo sviluppo del Trentino nei diversi ambiti, dall'innovazione d'impresa al turismo. 

2013

Il primo dicembre Trentino Sviluppo incorpora la società Ceii Trentino (Centro Europeo di Impresa e di Innovazione) costituito nel 1998 per iniziativa dell'Associazione Artigiani e Piccole Imprese della Provincia di Trento.

2014

Trentino Sviluppo incorpora Trentino Sprint, azienda speciale della Camera di Commercio dedita ai servizi di supporto all’internazionalizzazione.
Nella capogruppo si fondono anche le tre società controllate Progetto Manifattura, ARCA Casa Legno e Distretto del porfido e delle pietre trentine.
L’ambito del turismo viene invece “scorporato” tramite la costituzione (il 30 giugno) della new.co. Trentino Marketing Srl.

Oggi

Trentino Sviluppo ha un volume d’affari di circa 47,5 milioni nell’ultimo anno, 1 miliardo di euro di patrimonio gestito, 4 divisioni specialistiche, 132 dipendenti nelle due sedi di Trento e Rovereto, 4 società “di sistema” controllate, la regia del marketing turistico e di progetti strategici per il territorio.
Una società unica, guidata da un board di tre componenti presieduto da Flavio Tosi, con il compito di promuovere il Trentino in modo unitario e di valorizzare l’integrazione di tutti i suoi punti di forza, dall’importante funzione turistica fino all’innovazione promossa dalle aziende e focalizzata su alcune filiere produttive.